La magia del suono iberico

Martin Münch, pianoforte - Dorothea von Albrecht, violoncello (Germania)

Musica , Concerto jazz

Programma

Musiche e improvvisazioni di Münch, von Albrecht, Cassado, De Falla, Granados

Il duo composto dai due musicisti tedeschi Dorothea von Albrecht al violoncello e Martin Münch al pianoforte proporrà un concerto dedicato alla musica spagnola del XIX e XX secolo, con brani originali e trascrizioni di Granados, De Falla, Cassado, immergendo l'ascoltatore in quella che si può definire "la magia del suono iberico", come suggerito dal titolo che i due artisti hanno dato al concerto. Inoltre, date le spiccate doti improvvisative di entrambi, verranno anche proposti alcuni momenti improvvisativi, tipici della musica jazz ma rielaborati qui in un contesto classico-contemporaneo.

Martin Münch è pianista, compositore, improvvisatore, filosofo, personaggio tra i più significativi e controversi del panorama tedesco dei nostri giorni. Dorothea von Albrecht è violoncellista poliedrica, il cui repertorio spazia dai classici ai contemporanei, la cui creatività si estende anche a pratiche compositive e improvvisative del tutto personali e originali.

Costi

ingresso gratuito ad offerta libera

parte di: Katharsis 2020

organizzazione: Arsmodi