Una casa di pazzi

di Roberto D'Alessandro

Teatro

Il vecchio padre muore e lascia solo Remigio, disabile psichico, e Attanasio giura al padre, sul letto di morte, che si sarebbe occupato di suo fratello. Si trasferisce nella casa del vecchio padre con la moglie

Maria Alberta con la quale è profondamente in crisi. A complicare la situazione si presenta Gina che abita al piano di sotto. È vedova e quando vede Attanasio se ne innamora. Maria Alberta alla fine deciderà di abbandonare il marito accollandogli una cartella di Equitalia relativa ad un negozio che gestivano insieme.

Ad Attanasio non resterà che... Gag e situazioni comiche in una storia di grande divertimento che è, allo stesso tempo, una riflessione sulla pazzia e su come è vissuta tra le pareti domestiche ad oltre 30 anni dalla legge Basaglia.

 +info


organizzazione: Filo di Ora