Biblioteca "R. e G. de Cobelli" della Fondazione museo civico di Rovereto MCR

Fondi di conservazione: F. Zeni, G. de Cobelli, D. Sartori; dal 1540. La biblioteca è nata con il Museo civico di Rovereto nel 1851. Il suo nucleo originario è costituito dalle donazioni dei soci fondatori. Ulteriori donazioni sono state quella degli eredi di Giovanni de Cobelli, che hanno lasciato in deposito al Museo circa 1.000 opere fondamentali per la conoscenza dell’ambiente naturale del Trentino, e quella di grande rilevanza dell'entomologo di fama internazionale Livio Tamanini. La consistenza attuale del patrimonio della biblioteca, oltre alla fototeca, è di 27.000 volumi e media e di 1.300 periodici.

apertura

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
8:30 - 12:30 8:30 - 12:30 8:30 - 12:30 8:30 - 12:30 8:30 - 12:30