Trentino Cultura

#accaddeoggi: 11 aprile 1977

Muore Jacques Prévert

Poeta e sceneggiatore francese universalmente noto come il poeta dell’amore, Prévert considerava l’amore l’unica fonte di salvezza del genere umano.

Grazie al suo linguaggio semplice e immediato ed al profondo sentimento di libertà, a volte irriverente, che pervade le sue opere, è probabilmente il creatore dei componimenti più letti e recitati in tutto il mondo, anche dalle generazioni dei più giovani.

Paroles, del 1946, è la sua opera più conosciuta:

I ragazzi che si amano

I ragazzi che si amano si baciano in piedi
Contro le porte della notte
E i passanti che passano li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
Ed è la loro ombra soltanto
Che trema nella notte
Stimolando la rabbia dei passanti
La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Essi sono altrove molto più lontano della notte
Molto più in alto del giorno
Nell’abbagliante splendore del loro primo amore

Jacques Prévert nelle biblioteche del Sistema bibliotecario trentino

redazione
parte di: Accadde oggi ...

10/04/2019