Trentino Cultura

#accaddeoggi: 7 luglio 1893

Nasce il poeta russo Vladimir Majakovskij

Nasce il poeta russo Vladimir Vladimirovič Majakovskij. Fin dagli esordi nell’avanguardia futurista, si batte contro l'arte e la letteratura del passato, proponendo testi letterari per un fine politico. Insieme ad altri fonda il giornale “Iskustvo Kommuny”, organizza discussioni e letture di versi nelle fabbriche e nelle officine. Dai poemi di propaganda proletaria come Bene! e Lenin, alle commedie come la La cimice e Il bagno, le opere di Majakovskij sono tutte al servizio di una ideologia e critiche nei confronti del mondo piccolo-borghese. La sua ultima opera è il prologo di un poema incompiuto, A piena voce, che rappresenta il suo testamento spirituale. Nell'aprile del 1930 ormai in declino e inviso alle autorità staliniane, si uccide sparandosi un colpo al cuore.

Vladimir Majakovskij nelle biblioteche del Sistema bibliotecario trentino.

redazione
parte di: Accadde oggi ...

17/06/2019