Trentino Cultura

Nati per Leggere in “montagna”

con la SAT di San Michele all’Adige

Domenica 10 marzo, in occasione della sagra del paese, la sezione SAT di San Michele ha voluto coinvolgere i bambini organizzando un incontro dedicato a Nati per Leggere. Il primo articolo dello statuto della SAT infatti sottolinea l’importanza di favorire ed incentivare la conoscenza e lo studio delle montagne: attraverso i libri i bambini sono stati invitati a guardare in alto e comprendere che prima del cielo ci sono degli splendidi confini, le montagne, che separano gradualmente la terra dalle nuvole.

Sullo sfondo della mostra dei disegni degli alunni delle elementari di Grumo, Lara e Rosalina, due Volontarie di Nati per Leggere, si sono prodigate a leggere storie ed a spiegare quanto è bello e importante leggere ai bambini. Sulle tavole solitamente imbandite di corde e picozze c’erano i libri forniti dalla biblioteca comunale, pieni di colori, storie, disegni, versi, parole e soprattutto tantissima fantasia per far sognare i bambini.

E’ stata un’esperienza molto positiva, i bambini entravano un po’ timorosi, ma con amorevole incoraggiamento Lara e Rosalina hanno accompagnato i piccoli in un mondo popolato dagli animaletti che vivono dentro i boschi, le grotte e le rocce. Attraverso i loro versi, le piccole e grandi avventure, le Volontarie Nati per Leggere sono riuscite a coinvolgere ed emozionare lo sciame di bambini che si sono alternati nel pomeriggio. Veder queste piccole creature, incantate ad ascoltar le due narratrici, è stata un’esperienza importante, quasi come arrivare in vetta, dove sovente si ha anche il tempo di immaginar altre storie, magari più personali, ammirando gli sconfinati orizzonti. L’aver dedicato del tempo ai nostri piccoli amici, ritengo sia stato significativo e ringrazio ancora una volta le due Volontarie che hanno accettato questa iniziativa con entusiasmo, sperando che ci siano altre occasioni per “camminare e leggere” insieme.

Guido Nenzi, Presidente della SAT di San Michele

19/03/2019