Trentino Cultura

Viaggio tra la canzone e la letteratura

Andantino e grande fuga con Francesco Guccini e Marco Aime

Incontri e convegni

L’incontro chiave di Intermittenze, tra letteratura e musica, è quello tra uno dei più grandi cantautori di sempre e un grande antropologo qual è Marco AimeFrancesco Guccini è infatti prima di tutto un grande lettore e le sue canzoni sono piene di rimandi alla letteratura, a volte presa per i fondelli a volte citata pari pari, “abbassandola al livello della canzonetta”, come dicono i malevoli, oppure elevando la canzonetta a pari dignità. Marco Aime ci porterà all’interno di alcuni versi che Guccini commenterà, ricordandone la genesi, le intermittenze con i libri letti, gli autori amati e quelli vituperati. A nostro parere il Nobel a Dylan è stato finalmente il riconoscimento che anche la canzone può essere considerata letteratura tout court: chissà se Guccini è d’accordo con noi. Lo scopriremo insieme in una chiacchierata che vorrebbe riportarci ai tempi delle sue amate osterie. Sarà inoltre una buona occasione per scoprire il nuovo libro di Francesco Guccini, Tralummescuro, da settembre in libreria.

Gli eventi sono organizzati dalla Biblioteca civica e dal Comune di Riva del Garda in collaborazione con  Rapsodia - Musica, libri, scrittori.

Costi

Ingresso libero

In caso di pioggia l'evento si tiene in Sala Garda nel Palazzo dei Congressi

parte di: Intermittenze

organizzazione: Biblioteca civica di Riva del Garda