Biblioteca della Fondazione Museo storico del Trentino. Trento

Fondi di conservazione: Numerosi fondi privati pervenuti per donazione: famiglia Battisti, Beppino Disertori, Ulisse Morelli, Enrico Guadagnini, Alberto Eccher Dall'Eco, Alessandro Migliazza, Delfino e Marcella Deambrosis, Alfonso Bartolini, Silvio Casagrande, Luigi Maturi, ecc. Dal 1801, con alcune copie di volumi più antichi, comprese una decina di cinquecentine La biblioteca raccoglie ampia documentazione bibliografica relativa alla storia del processo unitario italiano. Tale documentazione comprende soprattutto materiali pervenuti per donazione. Fra questi, interi fondi familiari di rilevante interesse per la storia trentina. Un interesse che è andato ampliandosi negli anni, includendo anche la storia più recente, dalla Seconda guerra mondiale alla caduta del muro di Berlino, attraverso la storia dei movimenti politici degli anni Sessanta e Settanta. Iniziative di studio, ricerca e valorizzazione in atto: catalogazione dei fondi pregressi e predisposizione della pubblicazione a stampa del catalogo della Biblioteca della famiglia Battisti. Compilazione di una bibliografia storica online dedicata ai temi d’interesse della Fondazione in ambito regionale. Attività di presentazione di volumi e partecipazione a progetti di rete quali "Trentino Italia storie pop", all'interno del bando Reti territoriali della cultura promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.

apertura

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
9:00 - 17:00 9:00 - 17:00 9:00 - 17:00 9:00 - 17:00 9:00 - 13:00