Biblioteca pubblica comunale "E. Chiocchetti" di Moena

Fondo speciale e/o di conservazione: Sezione Ladina - Ambito disciplinare: lingua e cultura ladina. Attiva dal 1970, la biblioteca è intitolata al conterraneo religioso Emilio Chiocchetti (1880-1951) - di cui conserva un busto alla memoria -, eminente figura di intellettuale (collaborò a Il Trentino, diresse la Rivista tridentina e, su invito del padre Gemelli, collaborò alla Rivista di filosofia neoscolastica, fu seguace di Antonio Rosmini e interprete del pensiero crociano con l’opera La filosofia di Benedetto Croce, Firenze 1915, e gentiliano con La filosofia di Giovanni Gentile, Milano 1922), polemista, docente universitario di Filosofia e promotore di giustizia sociale. Accanto alla funzione preminente della pubblica lettura, poiché Moena è Comune con popolazione di lingua e cultura ladina, la biblioteca, con un’apposita sezione segnalata come SL (Sezione Ladina), offre libri specifici sul tema. Il personale della biblioteca gestisce inoltre l'archivio storico del Comune di Moena, che ha un ricco patrimonio di documenti antichi, regestati e ordinati fin dagli anni '40 per iniziativa del professor Valentino Chiocchetti. Le iniziative culturali della biblioteca consistono nella presentazione libri e incontri con gli autori.

apertura

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica
10:00 - 12:00 10:00 - 12:00 10:00 - 12:00 10:00 - 12:00
15:00 - 19:00 15:00 - 19:00 15:00 - 19:00 15:00 - 19:00 15:00 - 19:00