BENessere adolescente

dal 15 ottobre al 20 novembre nelle vetrine

di fronte alla Biblioteca della Provincia

Adolescenti di oggi

BENessere adolescente è un progetto di promozione al libro e alla lettura che intreccia l’immagine fotografica con l’immaginario narrativo. Due arti che dialogano per condurre il lettore nel mondo dei giovani mettendone in evidenza interessi, bisogni, piaceri, paure….

Una ricca e articolata bibliografia, che si rivolge agli adolescenti e a tutti gli adulti che vi gravitano attorno, è proposta quale possibilità di avvicinamento alla cosiddetta Generazione Z, cioè ai giovani nati dopo il 1997 e che oggi frequentano le scuole secondarie di secondo grado o hanno da poco iniziato l’università.

Una generazione che spesso è definita con termini deprivativi o negativi e che nella letteratura contemporanea invece si riposiziona guardando più alle risorse e alle capacità dei ragazzi piuttosto che ai loro limiti. Risorse e capacità per un giovane, identificato simbolicamente con il nome “BEN”, che è alla ricerca del proprio “essere adolescente”.

BENessere adolescente è un progetto che vede coinvolti diversi attori: l’associazione culturale Hamelin di Bologna, che ha realizzato la bibliografia ragionata proponendo libri di alta qualità letteraria, il gruppo di lavoro provinciale coordinato da Federico Samanden con il progetto Liberalascuola4.0, rivolto alla riflessione critica e consapevole nei confronti delle dipendenze giovanili, le biblioteche del Sistema bibliotecario trentino che potranno promuovere e valorizzare la tematica attraverso attività di vario genere.

È un progetto che nasce ora, nel 2020, ma che intende rimanere attivo per molto tempo.

La prima tappa del progetto BENessere adolescentiè in Passaggio in Biblioteca, nelle sei vetrine poste di fronte alla Biblioteca della Provincia autonoma di Trento, in via Romagnosi n.5, ritornano protagonisti i libri, affiancati da un lavoro fotografico realizzato dalla fotografa bolzanina Claudia Corrent: “Vorrei”, che ritrae giovani adolescenti alle prese con le personali aspettative lavorative e con i propri desideri esistenziali.

Acerbo sarai tu

Future We Want”

redazione

Ad ognuno il suo tempo (presente, futuro e un po' di passato)

Saggistica a portata di mano (professionale)

redazione

Vorrei

progetto fotografico di Claudia Corrent

redazione

A come adolescenti

A come albi illustrati