Trentino Cultura

RADICI NEGATE

dal 28 aprile al 24 maggio nelle vetrine di fronte alla Biblioteca della Provincia

Radici negate. Il senso delle foreste è un progetto di osservazione ravvicinata delle grandi aree verdi del nostro pianeta e della loro sopravvivenza in un equilibrio ormai precario. Due le tappe portate a termine fino ad ora: il Canada - Ontario e il Borneo Indonesiano - Kalimantan. Due i progetti realizzati: The Promised Land, in prima assoluta, e Neglected Roots. E uno sguardo: quello della giovane fotografa Laura Frasca che traccia un racconto per immagini e conduce nella riflessione di quello che, più o meno consapevolmente, si sta perdendo.

Una testimonianza visiva sul senso che questi grandiosi polmoni verdi custodiscono per l’intera umanità, sul loro ruolo fondamentale nel migliorare l’impatto dei cambiamenti climatici innescati dalle attività dell’uomo.

Gli scatti fotografici colgono una parte dell’esistenza delle foreste, quella legata alla scomparsa di fauna e flora primordiali, di usanze, tradizioni e consuetudini dei popoli che da sempre hanno trovato dimora in quei luoghi. Lo zoom è rivolto sia al dettaglio sia al panorama nel gioco armonico di lontano e vicino, nel delicato cammino di comprensione di un mondo che sta sfuggendo letteralmente di mano. Bianco e nero si alternano ai colori per dare espressione visiva al progetto fotografico dell’autrice, perché “ciò che stiamo negando sono le nostre stesse radici, che ci danno sostentamento ed ossigeno”.

La mostra è accompagnata da una produzione editoriale di qualità di divulgazione scientifica per bambini, ragazzi e adulti sugli aspetti del cambiamento climatico del pianeta.

Un gorilla, due oranghi, ...

redazione

Julia e la sequoia

redazione

Sel | vàg | gio – wild boy wild girl

redazione

The Promised Land

redazione

Neglected Roots

redazione