Castel Telvana

Edificato probabilmente nel XIII secolo, assume importanza quando passa sotto il controllo dei da Castelnuovo che riescono a costruire una sorta di zona cuscinetto tra il Principato vescovile di Trento e la Contea di Feltre

[ Chiara Tomasoni ©]

Castel Telvana, posto sullo sperone montuoso che domina la cittadina di Borgo, controlla la Valsugana in quasi tutta la sua estensione. Edificato probabilmente nel XIII secolo, assume importanza quando passa sotto il controllo dei da Castelnuovo che riescono a costruire una sorta di zona cuscinetto tra il Principato vescovile di Trento e la Contea di Feltre. Nel 1450 i Castelnuovo escono di scena ed inizia la dominazione asburgica sulle giurisdizioni chiave della Valsugana.

Avviata una grande opera di rafforzamento e di ampliamento, che conferì al castello l'aspetto attuale, dalla metà del XVII secolo il castello passò ai Fedrigazzi, già signori dei castelli di Nomi e della Pietra di Calliano, ed infine ai nobili veneziani Giovanelli.

Oggetto di bombardamenti durante il primo conflitto mondiale e di sistematiche spogliazioni, vide interventi di conservazione della strutture solo a partire dalla metà degli anni cinquanta del Novecento, in particolare sulla parte residenziale ancora oggi utilizzata.

apertura

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica