Laboratorio di restauro bibliografico e documentario

Fra le attività di tutela e conservazione del patrimonio bibliografico e archivistico particolare rilevanza assumono gli interventi di manutenzione, conservazione e restauro dell'Ufficio beni archivistici, librari e Archivio provinciale. A tale scopo è attivo dal 1984 il Laboratorio di restauro bibliografico e documentario

Biblioteca civica di Rovereto, B 17 13, C. Plinii Secundi Historiae mundi libri XXXVII, vol. I, Lugduni 1561 - restauro 2013

Attività

La valenza sperimentale degli interventi di restauro costituisce uno degli elementi caratterizzanti l’attività del Laboratorio.

Partendo dalla considerazione del duplice aspetto del bene bibliografico e archivistico (fonte di informazione/manufatto) gli interventi proposti sono sempre improntati in parallelo al recupero della fruibilità culturale del bene ed alla salvaguardia delle informazioni originali sulle componenti materiali (cuoio, pergamena, carta ecc.) e sulle tecniche esecutive del manufatto. Fra i compiti principali dei tecnici restauratori rientra l’attività di redazione della perizia tecnica degli interventi (valutazione dello stato di conservazione del bene, descrizione dei danni, individuazione delle soluzioni tecniche adeguate a garantire il recupero materiale e funzionale dello stesso) e di controllo e collaudo dei lavori. Gli interventi sono realizzati - a seconda dei casi - direttamente dai tecnici restauratori dipendenti della Soprintendenza, mediante l’appalto a ditte specializzate.

Degli interventi realizzati dal 1977 a oggi è conservata presso il Laboratorio la documentazione sia descrittiva sia fotografica attestante lo stato dei beni prima, durante e dopo l’intervento di restauro.

Altre attività sono connesse ai compiti di vigilanza e tutela della Soprintendenza:

  • sopralluoghi presso archivi e biblioteche per verificare lo stato di conservazione dei beni e le condizioni dei locali di conservazione
  • consulenze ai responsabili dei fondi
  • pianificazione di attività di pronto intervento in caso di eventi calamitosi (inondazioni, incendi ecc.)
  • attività di manutenzione e piccolo restauro presso biblioteche e archivi formando e coordinando il personale incaricato

Il Laboratorio realizza anche attività di didattica/formazione per il personale operante presso archivi e biblioteche, di sensibilizzazione sulle problematiche connesse alla corretta conservazione dei beni archivistici e librari e di divulgazione presso le scuole primarie e secondarie come pure in occasione di presentazioni pubbliche.

Strumenti

Staff e contatti

Progettazione e gestione restauri beni librari, gestione attività espositive beni librari

Antonella Conte (antonella.conte@provincia.tn.it – 0461 494496)

Progettazione e gestione restauri beni archivistici e librari conservati presso l'Archivio provinciale di Trento

Michela Gastaldello (michela.gastaldello@provincia.tn.it – 0461 494469)

Progettazione e gestione restauri beni archivistici, gestione attività espositive beni archivistici

Lorenzo Pontalti (lorenzo.pontalti@provincia.tn.it – 0461 494460)


a cura di Ufficio beni archivistici, librari e Archivio provinciale