Museo “Pejo 1914 - 1918. La guerra sulla porta”

Il museo conserva oggetti, documenti e fotografie relativi alla “guerra bianca” combattuta sulle montagne della val di Sole e della val di Pejo. I materiali provengono dai monti e dai ghiacciai dell’Ortles-Cevedale e sono stati raccolti dal museo o donati da privati.

DSC_0932 [ Museo Storico Italiano della Guerra]

Il museo conserva oggetti, documenti e fotografie relativi alla “guerra bianca” combattuta sulle montagne della val di Sole e della val di Pejo. I materiali provengono dai monti e dai ghiacciai dell’Ortles-Cevedale e sono stati raccolti dal museo o donati da privati.

L’esposizione comprende armi, uniformi, mezzi di trasporto e strumenti di uso quotidiano, oggetti personali e della devozione religiosa. I reperti conservano la memoria di quei drammatici eventi e permettono di conoscere l’esperienza dei soldati al fronte e la storia della comunità di Pejo.

Questo museo fanno parte della Rete Trentino Grande Guerra   che promuove la collaborazione tra quanti coltivano la passione per la storia e la memoria di quelle vicende.

 

A pochi minuti dal museo si trova il cimitero di San Rocco. Durante la guerra era un cimitero militare; oggi accoglie le salme di alcuni soldati austro-ungarici ritrovati recentemente nei ghiacci del Piz Giumela e del Presena. Ogni anno, all’inizio di settembre, vi si tiene una commemorazione a ricordo di tutti  caduti.

Un semplice itinerario porta al Pian della Vegaia, dove si osservano resti di trincee, postazioni di artiglieria e gallerie, e forte Barbadifior, caserma difensiva costruita dall’esercito austro-ungarico tra il 1906 e il 1908.

Vicino al Rifugio Vioz, su Punta Linke (3643 metri) è visitabile una stazione di teleferica, tra le postazioni austro-ungariche più alte dell’intero fronte, recuperata grazie alla collaborazione fra il Museo di Pejo e la Provincia autonoma di Trento.

Servizi e attività

Visite guidate su prenotazione

Bookshop con pubblicazioni sulla Prima guerra mondiale e il territorio

Sala proiezioni

Serate informative ed escursioni sui luoghi della Grande Guerra in collaborazione con il Parco Nazionale dello Stelvio 

fonte Museo Storico Italiano della Guerra
visitabile: sì | adatto a: scuole - adulti - famiglie - studiosi | accessibile a persone con disabilità

apertura

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica

periodo di Natale, Pasqua, 21 giugno - 21 settembre tutti i giorni 10-12 e 16-19; gennaio – marzo: mercoledì 10-12 e giovedì 16-18; in altri periodi su prenotazione