Cappella Vantini

L’elegante e sobria cappella fu decorata da Tommaso Castellini (1803-1869) e Luigi Lorandi (1814-1888)

Trento, Cappella Vantini [ FAI]

Sala espositiva presso Palazzo Thun a Trento, ospita mostre temporanee.

Nel 1831 l’architetto bresciano Rodolfo Vantini (1792-1852) fu incaricato di ristrutturare il palazzo dei conti Thun sulla via Larga, oggi via Belenzani, secondo un gusto tardo neoclassico che richiama modelli della tradizione italiana cinquecentesca.

Quattro anni più tardi, l’elegante e sobria cappella fu decorata da Tommaso Castellini (1803-1869) e Luigi Lorandi (1814-1888), anch’essi bresciani, con ornati monocromi di ispirazione neorinascimentale. Lo spazio sacro era completato dal perduto altare, con la pala della Madonna addolorata, dipinta da Teresa Thurn-Hofer e Valsassinia in memoria della sorella Raimondina, sposa di Matteo Thun, e dal monumento funerario, dedicato a lei e a Leopoldo Thun. Realizzato da Giovanni Battista Lombardi (1822-1880) e Giovanni Seleroni (1807-1894), fu trasferito nella chiesa parrocchiale di Vigo di Ton dopo la vendita del palazzo al Comune di Trento.

fonte Emanuela Rollandini, curatrice mostre Castello del Buonconsiglio

adatto a: adulti - famiglie - scuole | accessibile a persone con disabilità

apertura

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica

Apertura secondo gli eventi

Note sull'accessibilità del sito

 

I parcheggi indicati si trovano in via Belenzani. Ingresso principale da Via delle Orne con 3 gradini di 15 cm e porta larga 120 cm, a seguire rampa interna lunga 47 cm (pendenza 9%). Ingresso dedicato dal cortile con fondo in acciottolato e lastre di pietra di Palazzo Thun (portone sempre aperto largo 230 cm) tramite servoscala (portata 250 kg) preceduto dall’ingresso indicato. I servizi igienici indicati si trovano accanto a sala Thun, all’interno i maniglioni di sostegno si trovano su entrambi i lati del wc.  

Rilevazioni eseguite dal personale della Cooperativa HandiCREA