Fotografia. Le antiche tecniche in AFS

#laculturanonsiferma: un percorso nelle collezioni dell’Archivio fotografico storico della Soprintendenza per i beni culturali

Giovanni Battista Unterveger, Trento: piazza del Duomo, 1878 ca., stampa su carta all’albumina, 5,6 x 9,1 cm
[ @AFS, Soprintendenza per i beni culturali, Provincia autonoma di Trento]

Nuova iniziativa a cura della Soprintendenza per i beni culturali, che in questo periodo di emergenza aderisce alle campagne #iorestoacasa e #laculturanonsiferma, moltiplicando l’impegno a rendere accessibili le proprie collezioni e valorizzare il patrimonio culturale come bene comune. Nelle prossime settimane, la rubrica, a cura dell’Ufficio per i beni storico-artistici, fornirà conoscenze e spunti di approfondimento per avvicinarsi alle tecniche fotografiche ottocentesche, presentate principalmente attraverso esemplari appartenenti alle raccolte dell'Archivio fotografico storico (AFS).

La ‘rivoluzione’ fotografica di ieri e di oggi. Alla scoperta della fotografia nella sua identità storica

Katia Malatesta

“Senza saper disegnare”. Dalle prime ricerche al trionfo del dagherrotipo

Katia Malatesta

Dal disegno fotogenico all’età del collodio

Katia Malatesta

Focus: la fotografia stereoscopica

Katia Malatesta

Focus: la carte de visite

Katia Malatesta

La pratica fotografica fra massificazione e virtuosismo

Katia Malatesta

Professionisti e dilettanti

Katia Malatesta

Editori e fotografi

Katia Malatesta

Tra storia delle donne e storia della fotografia

Katia Malatesta