La foto della settimana

Una rubrica e una mostra per un viaggio nel tempo sfogliando l'album della Soprintendenza per i beni culturali

[ © Archivio Fotografico Storico]

Quale storia può raccontare una fotografia?

Sono tante quante le immagini conservate nell'Archivio Fotografico Storico della Soprintendenza per i beni culturali, che ogni settimana ne propone una, viaggiando nel tempo per ritrovare nel passato temi e questioni del nostro presente. Sarà così possibile esplorare, per rapide pennellate, la memoria visiva della nostra comunità, e avvicinarsi alla storia della fotografia in modo giocoso e sorprendente.

Nel periodo natalizio il progetto si è sviluppato anche in una mostra a titolo STORIE PER UN ANNO. Temi di oggi nelle foto di ieri, attraversando 17 diversi fondi fotografici nel segno della varietà degli scatti: ricordi di fiere, feste, cerimonie religiose, eventi o attività produttive; vedute, ritratti, fotografie sportive, riprese di costume e di reportage che di volta in volta si segnalano per interesse storico e/o per ricerca formale. Alle ‘scritture di luce’ dei migliori fotografi trentini del Novecento, da Sergio Perdomi ai fratelli Pedrotti, da Federico Vender a Flavio Faganello, si alternano così altre prove anonime che tuttavia contribuiscono a dare conto dell’importanza della fotografia considerata dal punto di vista del suo potenziale documentario e di testimonianza.

In attesa di una nuova stagione di uscite, ecco dunque l'occasione di rileggere un intero anno di ricorrenze, appuntamenti stagionali, fatti e percorsi dell'attualità.

Le ragioni dell'iniziativa.odt 23,42 kB

Sgombero della neve davanti al Castello del Buonconsiglio a Trento (anni Venti)

Sergio Perdomi

Statue di presepe a grandezza naturale a Tesero in Val di Fiemme (1970 ca.)

Flavio Faganello

Gli Stelàri a Palù del Fersina in Val dei Mocheni (1967) 

Flavio Faganello

Davanti al presepe (metà sec. XX)

F.lli Pedrotti

Ritratto di gruppo dei fotografi trentini in piazza Duomo a Trento (dicembre 1929)

Sergio Perdomi

Sciatori a Passo Rolle (1940)

Giovanni (Nani) Gadenz

Elezioni in Val dei Mocheni (1962)

Flavio Faganello

Frustai a Taio (1950 ca)

Rodolfo Rensi

Cima degli Armi, Bocchetta Molveno e Cima Molveno nelle Dolomiti di Brenta (1893-94)

Giuseppe Garbari

Interno della chiesa di S. Giorgio a Mezzano dopo l’alluvione (novembre 1966)

Gabinetto Fotografico Nazionale (Roma)

L’entrata a Trento delle truppe italiane (3 novembre 1918)

Fondo miscellaneo ex Soprintendenza statale

La commedia "El malgar... ma che om!" al teatro del Duomo di Trento (metà sec. XX)

Mario Albertini sr.

Un segreto svelato: frutticoltura alle Sarche di Calavino (1980)

Flavio Faganello

Rodolfo Valentino (anni Venti)

Fondo storico Luciano Eccher

Fonderia Colbacchini, gruppo di persone accanto alla Campana dei Caduti (1925)

Sergio Perdomi

Arco - Neue Promenade (inizio sec. XX)

Fondo Renato Mazzalai

L’Hotel Trento in piazza Dante (ante 1898)

 

Caterina Unterveger

Mele pronte per la lavorazione alla distilleria di Mezzocorona (1982)

Flavio Faganello

 Bambini dell'asilo a Miola di Piné (1904)

Giovanni Pedrotti

Dimostrazione dei vigili del fuoco di Trento (anni Trenta)

Enrico Pedrotti

Notte di fiaba” a Riva del Garda (1970)

Flavio Faganello

Ritratto di Alcide De Gasperi in Val di Sella (1949)

Rodolfo Rensi

Escursionisti lungo il burrone Giovanelli a Mezzocorona (secondo quarto sec. XX)

F.lli Pedrotti

Imercato dei funghi a Trento (anni Quaranta)

Fondo miscellaneo 1

Il Graf Zeppelin in fase di manovra a terra (1928 post)

Fondo storico Luciano Eccher

In spiaggia (1951)

Federico Vender

Cesare Battisti viene consegnato ai suoi carnefici (12 luglio 1916 post)

Sergio Perdomi

Pescatore con Lambretta sul lago di Toblino (1947 post)

F.lli Pedrotti

Trento - Bondone (1950 ca.)

Mario Albertini Sr.

 Feste vigiliane in piazza Duomo (1985)

Flavio Faganello