FAI, Fondo Ambiente Italiano

Fondazione senza scopo di lucro che si occupa della gestione, valorizzazione e salvaguardia del paesaggio e del patrimonio
storico-artistico della nazione

Lo scopo principale è quello di provvedere alla cura di luoghi particolari per le generazioni presenti e future, di favorire
l’educazione, la conoscenza e il godimento dell’ambiente e del paesaggio storico italiano e di vigilare sulla tutela dei beni
nello spirito dell’articolo 9 della nostra Costituzione.

Nasce nel 1975, grazie ad un’idea di Elena Croce e da allora ha raggiunto più di 170.000 iscritti e la quota dei beni naturali e monumentali tutelati sale a 56. Più recente è il progetto di formazione dedicato alle scuole, “Apprendisti Ciceroni®, nato per favorire il senso di appartenenza alla comunità cittadina e stimolare l’acquisizione di competenze specifiche in ambito culturale da parte degli studenti.

I testi riportati sono stati redatti da Giulia Endrizzi, Letizia Marcucci, Matilde Margoni, studenti del Liceo Classico G. Prati, coordinati dalle professoresse Doniselli e Cinelli, in occasione dell’attività del FAI (Fondo Ambiente Italiano) “Apprendisti Ciceroni®”.


14/01/2019