Fuori da Porta Santa Croce

Studentesse e studenti del Liceo classico Giovanni Prati "Apprendisti Ciceroni®" per il FAI

Chiesa di Santa Croce

La ricerca delle studentesse e degli studenti del Liceo classico Giovanni Prati prende le mosse da uno sguardo storico sul processo evolutivo della zona che, partendo da quella che un tempo era Porta Santa Croce, si estende a sud di Piazza Fiera.

Ci si sofferma sulle coordinate storiche e urbanistiche che hanno dato origine all’assetto odierno, al fine di indagare e riscoprire un passato dal notevole valore storico-artistico.

I testi riportati sono stati redatti dagli studenti del Liceo Classico G. Prati, coordinati dalle professoresse Doniselli e Cinelli, in occasione dell’attività del FAI (Fondo Ambiente Italiano) “Apprendisti Ciceroni®.

Bibliografia

Zona "Ex - Santa Chiara"

Bibliografia dei testi redatti dagli studenti del Liceo Classico G. Prati, coordinati dalle professoresse Doniselli e Cinelli, in occasione dell’attività del FAI (Fondo Ambiente Italiano) “Apprendisti Ciceroni®

· “Trento, città del concilio”, A. Gorfer (1963)
· “Trento”, R. Bocchi e C. Oradini (1983)
· Documenti dell’archivio storico “Vigilianum”
· “I frati minori Cappuccini della provincia di Trento” P. Marco da Cognola,
Appunti storici (1932)
· “Le chiese di Trento (Arte-storia-devozione)”, Casa editrice Publilux,
(1993)
· “Il concilio di Trento, I luoghi e la memoria”, R. Panchetti, (2009), Trento

Il patrimonio storico-artistico della città di Trento nelle ricerche degli studenti delle scuole superiori

Uno sguardo dalla fondazione di Tridentum ai giorni nostri

Fondazione senza scopo di lucro che si occupa della gestione, valorizzazione e salvaguardia del paesaggio e del patrimonio
storico-artistico della nazione

Nata come chiesa del seminario di Trento, la sua costruzione inizia nel 1912

La lapide esterna ricorda la sua fondazione risalente al XII secolo 

Snoda in orizzontale, da sinistra a destra, tematiche riguardanti la cultura delle genti trentine

Gli studenti del Liceo classico Giovanni Prati

Progettata nel 1889 dall'ingegnere tedesco Ludwig Pulsator (1856-99) come Cappella dell'Istituto Sordomuti di Trento

La Chiesa di S. Chiara o di S. Michele risale al 1145 e faceva parte del quartiere medievale extramoenia di S.Croce